Storie di straordinaria omeopatia

Autore: Italo Grassi
Lombardo Editore (2010)

Impaginazione: Sezione Grafica ISMO


Due sono i punti fondamentale di questo libro a quiz: il percorso a labirinto e l’utilizzo del “sintomo guida”, termine quest’ultimo che, in omeopatia, definisce i sintomi bizzarri. Questi sintomi, proprio perché rari e paradossali, caratterizzano una particolare sofferenza del soggetto e servono, talvolta, a scegliere un determinato rimedio, scavalcando la gerarchizzazione, cioè il metodo classico, che consiste nel trovare il giusto medicamento in base ad un preciso ordine d’importanza (sintomi causali, sintomi psichici, sintomi generali, desideri e avversioni alimentari, sessualità, sonno e sogni, sintomi locali e comuni).

La storia segue un labirinto. Ogni capitolo è contrassegnato da un titolo che descrive la particolare sintomatologia che uno dei personaggi accuserà al termine dello stesso capitolo. Il lettore, come se visitasse il personaggio, per procedere al capitolo successivo, cioè avanzare nel labirinto, dovrà rispondere ad un quiz e scegliere tra i due rimedi che gli sono proposti, quello che più si avvicina (simillimum) a questi sintomi paradossali o bizzarri. Tuttavia, poiché il buon omeopata non si preoccupa solo dei sintomi paradossali, ma cerca come il soggetto sente ed esprime, nella sua interezza, la sofferenza e in che modo interagisce con l’ambiente circostante, così il lettore noterà che i vari personaggi si differenziano, l’uno dall’altro, per la morfologia (bruno, biondo, pelle scura, pelle chiara, alto, basso, magro, grasso), la bioreattività (caloroso, freddoloso, bulimico, anoressico, assetato, alcolizzato, insonne), il temperamento (ansioso, eccitabile, collerico, depresso, sensibile alla consolazione, alla contraddizione, ai rimproveri) e, infine, per la differente predisposizione ad ammalarsi.

Tutto questo, in omeopatia, corrisponde alla Tipologia Sensibile. Nell’ultimo capitolo, al lettore sarà chiesto di trovare, in base alle caratteristiche e alle sofferenze riscontrate durante la storia, la Tipologia Sensibile dei personaggi più importanti.

Gino Santini
About Gino Santini 69 Articles
Direttore dell'Istituto di Studi di Medicina Omeopatica di Roma. Segretario Nazionale SIOMI. Giornalista pubblicista. Appassionato studioso di costituzioni e del genere umano.

Be the first to comment

Leave a Reply