Posso consigliare a un’amico con lo stesso disturbo la mia terapia?

Forum ➡️ Domande sull’omeopatia Posso consigliare a un’amico con lo stesso disturbo la mia terapia?

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #1828
    Gino SantiniGino Santini
    Amministratore del forum

    La peculiarità e la forza della terapia omeopatica consiste nell’essere assolutamente individualizzata. Quando il Medico Omeopata prescrive una terapia, la studia per quello specifico paziente, che presenta un suo particolare modo di essere e di reagire ed una sua peculiare modalità di risposta agli stimoli esterni (sia positivi che, in particolar modo, negativi).
    A differenza delle terapie “cosiddette convenzionali”, che vengono prescritte solitamente “contro” qualche cosa (contro il dolore, contro uno specifico sintomo, contro un agente patogeno esterno come batteri o virus, ecc.), le terapie omeopatiche vengono prescritte per favorire la reazione individuale dell’organismo alla malattia. Queste terapie, in buona sostanza, aiutano e stimolano l’organismo a sviluppare le proprie risposte.
    Ne consegue che queste terapie sono assolutamente individualizzate e, a parità di patologia e di sintomi, non è affatto detto che assicurino le stesse risposte in persone diverse.
    Ad ogni paziente corrisponde la propria terapia!

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.