Menopausa chirurgica trattata con omeopatia classica individualizzata

Forum ➡️ Le pubblicazioni scientifiche Menopausa chirurgica trattata con omeopatia classica individualizzata

  • Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 4 mesi fa da Gino SantiniGino Santini.
Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #1816
    Gino SantiniGino Santini
    Amministratore del forum

    di Maria Concetta Giuliano

    Gli AA. descrivono con accuratezza un caso clinico in cui viene indagata e trattata con terapia omeopatica individualizzata la pluri-patologia di una donna di 51 anni, in menopausa indotta chirurgicamente anni prima e trattata con terapia ormonale sostitutiva (TOS) senza grande successo. Lo studio delinea bene le complessità coinvolte nella consultazione, nel trattamento e negli effetti omeopatici, con particolare riguardo nella sindrome climaterica da menopausa precoce, i cui sintomi e i rischi di morbilità e mortalità associati sono maggiori rispetto alla menopausa fisiologica.
    La terapia farmacologica è rappresentata dalla terapia ormonale sostitutiva (TOS), che può ridurre il rischio di morbilità, ma essendovi un rischio associato al cancro al seno, non sempre è ben accolta dalle pazienti; inoltre i sintomi della menopausa spesso non vengono considerati con le comorbidità ma solo un fastidio da gestire solo al momento, con sintomatici e senza valutarne le conseguenze. Nel caso clinico descritto la signora, nonostante la TOS, presentava una grave sindrome climaterica, associata a malattia infiammatoria pelvica, dislipidemia, obesità, steatosi epatica, lipomatosi pancreatica, colecistopatia e lieve ipotiroidismo; prima del trattamento omeopatico, è stata studiata approfonditamente sia secondo i protocolli clinici, di laboratorio e strumentali che secondo la metodologia specifica di indagini e repertorizzazione omeopatiche. I risultati riportano un alleviamento dei sintomi vasomotori e dei disturbi psicologici della sindrome del climaterio, riduzione del peso corporeo di circa 14 kg, riduzione dell’ormone stimolante la tiroide, riequilibrio dello stato lipidico, con netto miglioramento del quadro ecografico di fegato, vie biliari e pancreas.
    Anche se l’efficacia della terapia omeopatica nella menopausa precoce deve essere ulteriormente studiata scientificamente, la conduzione e gli esiti di questo lavoro ne danno un ulteriore buon contributo.

    Seema Mahesh, Tamara Denisova, Liudmila Gerasimova, Nadezhda Pakhmutova, Mahesh Mallappa, George Vithoulkas. Multimorbidity After Surgical Menopause Treated with Individualized Classical Homeopathy: A Case Report. Clin Med Insights Case Rep, 2020, 13, 1.

    Per leggere l’abstract >>> cliccare qui

    • Questo topic è stato modificato 4 mesi fa da Gino SantiniGino Santini.
Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.