Efficace ed economica, in Germania si sperimenta la strada omeopatica

Forum ➡️ Le pubblicazioni scientifiche Efficace ed economica, in Germania si sperimenta la strada omeopatica

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #1817
    Gino SantiniGino Santini
    Amministratore del forum

    di Maria Concetta Giuliano

    In Germania circa due terzi delle compagnie di assicurazione sanitaria offrono e rimborsano gli assicurati per diverse cure omeopatiche aggiuntive, sviluppando contratti di assistenza omeopatica integrata con medici omeopatici e la società che li rappresenta. In due precedenti studi di confronto sui costi è stato dimostrato che il trattamento dopo un’ulteriore iscrizione a un contratto di cura integrato per l’omeopatia (ICCH) comportava un aumento dei costi, sia dal punto di vista dell’assicuratore che da quello della società. Tuttavia, analizzavano solo i dati sui costi, senza valutare anche l’efficacia ed il rapporto costo-efficacia, obiettivo che si è invece proposto uno studio pubblicato sulla rivista BMC Health Services Research e condotto da marzo 2013 a gennaio 2017 (compresi i follow-up).
    Si tratta di uno studio comparativo, prospettico, osservazionale a due bracci, che ha confrontato gli assicurati aderenti all’ICCH (gruppo HOM) rispetto agli assicurati che non lo erano (gruppo CON), per un periodo di 12 mesi. I partecipanti di entrambi i gruppi erano liberi di ricevere le cure abituali, ma in più veniva offerto un trattamento correlato all’ICCH nel gruppo di intervento. L’ICCH include una consultazione iniziale con una storia clinica omeopatica dettagliata e un’analisi dei casi, compresa la repertorizzazione, la consulenza ed i follow-up. Previo consenso informato, venivano inseriti i partecipanti con diagnosi di rinite allergica, asma, dermatite atopica, depressione, cefalea o emicrania, malattie croniche tipicamente trattate anche dai medici omeopati. Lo studio è stato ufficialmente registrato (riferimento ClinicalTrials.gov: NCT01854580) ed approvato dal Comitato Etico della Charité – Universitätsmedizin Berlin.
    Le analisi di efficacia specifiche per la diagnosi primaria hanno mostrato un effetto aggiuntivo nel gruppo HOM per i soggetti con diagnosi di emicrania o mal di testa, asma e depressione; effetti più rilevanti clinicamente sulla depressione dopo 6 mesi, meno rilevanti nelle cefalea, asma, rinite allergica e dermatite atopica. Dal punto di vista economico primario (assicuratore), i partecipanti del gruppo HOM avevano costi totali medi più elevati statisticamente significativi rispetto al gruppo CON nel periodo di 12 mesi, ma erano convenienti in termini di costi aggiuntivi per QALY guadagnato per emicrania e mal di testa, dermatite atopica e depressione.
    Gli AA riconoscono che a causa della natura del disegno dello studio (osservazionale non randomizzato) e di ulteriori limitazioni, i risultati devono essere considerati con cautela e non è possibile trarre conclusioni sull’efficacia di componenti specifici del trattamento, per cui sono necessarie ulteriori ricerche per superare i limiti di questo studio e per confermarne i risultati.

    Benjamin Kass, Katja Icke, Claudia M. Witt & Thomas Reinhold. Effectiveness and cost-effectiveness of treatment with additional enrollment to a homeopathic integrated care contract in Germany. BMC Health Serv Res, 2020, 20, (872).

    Per leggere l’abstract >>> cliccare qui

    • Questo topic è stato modificato 1 mese, 1 settimana fa da Gino SantiniGino Santini.
    • Questo topic è stato modificato 1 mese, 1 settimana fa da Gino SantiniGino Santini.
    • Questo topic è stato modificato 1 mese, 1 settimana fa da Gino SantiniGino Santini.
    • Questo topic è stato modificato 1 mese, 1 settimana fa da Gino SantiniGino Santini.
Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.