Autoanticorpi intestinali e sviluppo di diabete di tipo I

Diabetes monitoring with blood sugar test, glocuse measurement on aged woman patient fingertip for analyzing insulin-deficient illness, diabetic disease awareness and control

Analisi di sequenze di frammenti di microbiota intestinale hanno suggerito che i cambiamenti nella composizione batterica intestinale siano associati con alcune malattie autoimmuni negli esseri umani e in modelli animali. In virtù della scarsa conoscenza dei meccanismi attraverso i quali il microbiota intestinale influenza le risposte autoimmuni di tessuti periferici, il gruppo coordinato da Jayne S. Danska ha valutato la risposta anticorpale sistemica contro ceppi batterici intestinali umani, ​​per determinare se i modelli osservati di anticorpi diretti verso ceppi di batteri commensali (ACAb) siano associate o meno al diabete di tipo 1 (T1D).

Per verificare questa ipotesi sono state costruite due coorti di partecipanti allo studio di tipo pediatrico. Nella prima coorte, le risposte ACAb nei sieri raccolti dai partecipanti entro 6 mesi dalla diagnosi di T1D erano identiche rispetto ai controlli sani di età corrispondente e anche ai pazienti con malattia di Crohn di recente insorgenza. Nella seconda coorte si è cercato di verificare se le risposte ACAb presenti prima della diagnosi fossero associate con lo sviluppo del T1D successivo e con un genotipo HLA particolare.

I risultati hanno dimostrato che anticorpi IgG2 sierici contro Roseburia faecis e contro un insieme ripetitivo di batteri sono stati associati alla futura diagnosi di T1D in un aplotipo HLA di tipo DR3/DR4. Da questo quadro emerge una stretta associazione tra le risposte anticorpali verso microbi intestinali (spesso accentuati dai fenomeni di permeabilità tipici delle mucose infiammate) e genotipo HLA-DR, con una specificità particolare di alcuni autoanticorpi in grado di determinare una futura diagnosi di diabete di tipo 1 quando non è ancora conclamato.

Paun, A., Yau, C., Meshkibaf, S., Daigneault, M. C., Marandi, L., Mortin-Toth, S., et al. (2019). Association of HLA-dependent islet autoimmunity with systemic antibody responses to intestinal commensal bacteria in children. Science Immunology, 4(32), eaau8125. http://doi.org/10.1126/sciimmunol.aau8125

Gino Santini
About Gino Santini 71 Articles
Direttore dell'Istituto di Studi di Medicina Omeopatica di Roma. Segretario Nazionale SIOMI. Giornalista pubblicista. Appassionato studioso di costituzioni e del genere umano.

Be the first to comment

Leave a Reply