Testimonianze di un viaggio nel tempo

Da un’idea di Francesco Eugenio Negro e Gino Santini
Regia e grafica di Eleonora Santini

L ‘idea é creare un museo dell omeopatia visibile a tutti utilizzando i contenuti del museo stesso. Un viaggio raccontato dove gli oggetti diventano vivi e parlano raccontando le loro storie. Dai due giubilei di Hahnemann , quello francese e quello tedesco si inizia a parlare dei grandi che si sono curati con piccole dosi. Si osservano le trousses e i loro contenuti , poi tanti oggetti che hanno collaborato alla diffusione dell omeopatia in Italia, Europa e Americhe. Infine una sontuosa biblioteca con il 90% delle prime edizioni di Hahnemann. Poi piccole storie , i “gialli“ in omeopatia. Questa, a volo d uccello, é il contenuto di un museo unico al mondo nella cornice di Piazza Navona dove é nata l’omeopatia italiana degli anni ’50.

Episodio zero – Introduzione al progetto

Il promo posto in visione mostra il format con il quale verranno strutturati i singoli episodi, realizzati in qualità broadcasting e quindi adattabili anche per un utilizzo televisivo. Per la distribuzione via Internet sono previsti sottotitoli in inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Con il Patrocinio di:

ISMO, Istituto di Studi di Medicina Omeopatica
SIOMI, Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata